Benvenuti nel nostro sito web

hp_wall.jpg

L’impegno del Tutore Pubblico dei Minori, nella propria autonomia e indipendenza, in composizione monocratica, di prima istituzione nella Regione Molise, è quello di promuovere azioni mirate a dare impulso ad una nuova cultura dei diritti dei minori e della loro effettività recependo il principio della sussidiareità non soltanto in termini di relazioni istituzionali fra Stato e Regioni, ma anche fra Servizi amministrativi ed Autorità giudiziaria.

L’impegno del Tutore Pubblico dei Minori si concretizza nel Progetto di informazione e sensibilizzazione per una cultura dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso un’azione extra giurisdizionale in attuazione di quanto previsto dall’art. 3 della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia, adottata a New York nel 1989 che statuisce: “In tutte le decisioni relative ai fanciulli, di competenza sia delle istituzioni pubbliche o private di assistenza sociale, dei Tribunali, delle Autorità amministrative o degli Organi legislativi, l’interesse superiore del fanciullo deve essere una considerazione preminente”.

Attuare una politica preventiva e non più esclusivamente riparativa ed attenta alle emergenze è quello che l’Ufficio del Tutore Pubblico dei Minori andrà a promuovere nella Regione Molise. L’apertura a forme di collaborazione con altri soggetti istituzionali e non, che si occupano di minori: la Scuola, le Questure, le Prefetture, il privato sociale ma, soprattutto, l’Autorità giudiziaria in campo minorile, è una impostazione di lavoro nuova di intervento in rete in materia sociale. 

Condividi contenuti